Ti trovi in:  Guida al paese
GUIDA TURISTICA

Cappella delle Beata Vergine del Soccorso

Cappella delle Beata Vergine del Soccorso


La Cappella dedicata alla Beata Vergine del Soccorso, chiamata di norma dagli abitanti “Madonna del Soccorso” (la “Madona du Scurs”) sorge, a metri 523 s.l.m., in posizione sopraelevata in mezzo a campi, prati e vigne all’incrocio della via della Zemma (la”Via ‘d la Dzèma”) e la via della Bráia (la “via ‘d la Bráia”) su un costone che unisce il “Monte” (“lu Munt”) alla Zemma (“la Dzèma”).
La stessa denominazione - Madonna del Soccorso - è estesa al territorio circostante la Cappella, delimitato dalla “Bráia”, dallo “Scarun” e da “Mira Sutan-a”.
E’ in posizione molto panoramica con vista, verso Ovest, della cerchia alpina e della “Villa”; verso Sud dell’altura di Scagnello, fino al Brich Mindino.
Dista circa un chilometro dalla Chiesa parrocchiale (la “Gézia”) dalla quale è raggiungibile seguendo Via Roma (la “Via dël Burg”), Via San Bernardo (la “Via ‘d San Bernaad”) fino allo “Scarun” e di qui per la Via della Zemma, fino ad incrociare la Via della Braia.
La Cappella, in grado di ospitare un centinaio di persone (considerando anche l’area coperta di accesso), venne edificata nel 1651, con il concorso del Comune (nelle antiche relazioni parrocchiali e nel Libro dei legati si attesta essere di proprietà della Comunità).
Considerata Santuario della Parrocchia, è mèta periodica di processioni (nel mese di maggio) con notevole concorso di fedeli.






Comune di Mombasiglio, P.zza Municipio n. 2
12070 Mombasiglio (CN) - Telefono: 0174/780015 Fax: 0174/780219
C.F. 00523240042 - P.Iva: 00523240042
E-mail: mombasiglio@ruparpiemonte.it   E-mail certificata: mombasiglio@cert.ruparpiemonte.it